top of page

La tavola imbandita di Dio

Aggiornamento: 6 nov 2022


Novembre, mese dedicato alla commemorazione dei defunti


Nel libro “Al di là del cielo. Acquarelli dal Paradiso“ ho inserito un acquarello che ho intitolato “la tavola imbandita di Dio”.

Voglio parlarne in questo giorno perché vi è un’usanza italiana per onorare la memoria dei defunti: questa consiste in preparare la tavola e imbandirla con piatti e cibo pensando che i cari che non ci sono più possano venire durante la notte e cenare nella nostra casa.

È questa un’immagine cristiana collegata al Paradiso. Al capitolo 13 del Vangelo di Luca Gesù dice: “Ne verranno da oriente ed occidente, da settentrione e da mezzogiorno e sederanno a tavola nel Regno di Dio”.


In numerose esperienze premorte o visioni di santi si afferma che in Paradiso ci sarà una tavola imbandita, con cibi squisiti e infiniti posti.


Ogni sedia è meravigliosa e ogni redento avrà sulla propria inciso il nome.

Sulle sedie ci saranno inoltre vesti splendide e corone.


Nel testo "Al di là del Cielo. Acquarelli dal Paradiso" ho riportato un paragrafo su questo argomento.


Potrai leggere gratuitamente il testo alla pagina EDEN COLLECTION oppure puoi acquistare la versione cartacea del libro chiedendo informazioni alla pagina CONTATTI o scrivendo in CHAT.


La morte infatti non è la cessazione di ogni attività, come pensa il mondo.


Grazie a Gesù, alla Sua venuta, passione, morte e risurrezione, il Cielo è stato per noi aperto.

Senza di Lui non avremmo avuto accesso al Padre e noi non potremmo avere la grazia di sedere a quella tavola in Paradiso.


Desideri anche tu essere lì seduto?


Quanti ospiti riuscirai a condurre in quel luogo per fare festa insieme a te?



67 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page