top of page

La vita è un ponte. Attraversalo, ma non porvi la tua dimora.

Aggiornamento: 6 nov 2022


Dovremo ricordare spesso la frase di questa Santa: questa vita non è la nostra meta finale.

A volte perdiamo di vista quale è la nostra vera casa e pensiamo che dovremo rimanere qui per sempre.


Dimentichiamo che siamo solo di passaggio, dei pellegrini in questo mondo.


Siamo in realtà come dei turisti: stiamo facendo un viaggio, stiamo scoprendo tante cose meravigliose, stiamo sperimentando le leggi fisiche e la Creazione di Dio, ma la nostra vera casa non è qui, è in Paradiso.

Questo è il luogo da cui proveniamo.


Il nostro corpo non è che una tenda precaria, una dimora spesso piena di difetti, ma un giorno riceveremo da Dio un edificio, una casa non fatta da mano d’uomo, eterna nei cieli (dirà San Paolo nella sua lettera 2 Co 5,1).

"In questa tenda gemiamo, desiderando intensamente di essere rivestiti della nostra abitazione celeste", prosegue S. Paolo.


Questa casa la sta preparando per noi il Signore Gesù, che ha detto:

«Nella casa del Padre mio ci sono molte dimore; se no, vi avrei detto forse che io vado a prepararvi un luogo?» (Gv 14,2‬ ‭‬)


E tu lo sai che la tua vita è un meraviglioso viaggio e che la tua casa è in Paradiso?



78 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page